Menu & Search

Marinate – il Caffè

3 Settembre 2011

Un gusto che nasce dal genio popolare. Si può marinare tutto, anche la scuola. Con buona pace di insegnanti e genitori. Così la vita prende più gusto. E soprattutto più tempo. Lo scopo di ogni marinatura infatti è quello di consentire di rinviare il consumo di un cibo. Un posticipo alimentare insomma. Che per analogia ha ispirato l’espressione popolare che si riferisce al rinvio dell’obbligo scolastico quotidiano. Lo si mette in conserva oggi, per riprenderlo l’indomani, recita il Tommaseo. Ecco perché si usa anche l’espressione “salare la scuola”. Proprio come si sala il baccalà per rinviarne il consumo a data da destinarsi.

Avatar
admin
Related article
Jodice e i fuochi (con friggitoria) di sant’Antonio – Il Mattino del 16 gennaio 2023

Jodice e i fuochi (con friggitoria) di sant’Antonio – Il Mattino del 16 gennaio 2023

Prendi un Santo, aggiungi un celebre fotografo, mettici il Rione…

San Gregorio Armeno e la febbre del presepe che contagia Napoli – Il Mattino del 5 dicembre 2022

San Gregorio Armeno e la febbre del presepe che contagia Napoli – Il Mattino del 5 dicembre 2022

La febbre presepiale surriscalda il corpo di Napoli. Nei decumani…

Estratto di “Il presepe. Una storia sorprendente”(Il Mulino editore) pubblicato il 9 novembre su Il Mattino

Estratto di “Il presepe. Una storia sorprendente”(Il Mulino editore) pubblicato il 9 novembre su Il Mattino

   

Type your search keyword, and press enter to search