Menu & Search

Orecchiette – il Caffè

2 Ottobre 2011

Una pasta femmina che si sposa con sughi e forme decisamente virili. Ruvide e genuine, leggere e piccoline, barocche e contadine. Le orecchiette sono impronte digitali che diventano pasta d’autore. In ciascuna infatti è possibile riconoscere il pollice che l’ha cavata dandole la tipica forma che fa pensare a un piccolo orecchio. Ma qual è stata la mano che ha trasformato per prima il prezioso grano duro in quello che è il logo alimentare della Puglia da mangiare? In realtà è impossibile rintracciare l’identikit di chi ha scagliato la prima orecchietta.

Avatar
admin
Related article
Ottocento anni di umanità oltre il sacro – Il Mattino del 24 dicembre 2023

Ottocento anni di umanità oltre il sacro – Il Mattino del 24 dicembre 2023

Il presepe compie ottocento anni ma non li dimostra. Era…

Il primo presepe ha la culla vuota – La Lettura del Corriere della Sera del 24 dicembre 2023

Il primo presepe ha la culla vuota – La Lettura del Corriere della Sera del 24 dicembre 2023

Pace! È il messaggio che San Francesco trasmette al mondo.…

Quella serata a Capri cantando in napoletano. Il mio ricordo di Marc Augé su il Mattino del 25 luglio 2023

Marc Augé aveva Parigi nel cuore e il mondo nella…

Type your search keyword, and press enter to search