Menu & Search

Cucinare con il vino – il Caffè

6 Maggio 2012

Tra calice e piatto il gusto va su di giri. Con il vino la cucina entra in fermento. I sapori si esaltano e i piatti raggiungono lo stato di grazia. Marinare, sfumare, bagnare, sobbollire, brasare, stracuocere. È tutto un gioco di metamorfosi vicine all’alchimia. Che rendono il cibo letteralmente di-vino. Sotto il segno di Bacco, il dio della vite e dell’ebrezza creativa. E proprio divini sono piatti come il  coq au vin e il boeuf bourguignon. Due ricette nate contadine, ma capitate provvidenzialmente nelle mani di Auguste Escoffier, uno dei grandi dell’Olimpo gastronomico di tutti i tempi, che ne ha fatto due capolavori della haute cuisine. Non a caso sia il galletto che il bue sono il vanto delle tavole della Borgogna, una regione dove il vino è un culto. Non solo perché i torchi di quella terra generosa spremono grappoli di terroir leggendari come …

Avatar
admin
Related article
Estratto di “Il presepe. Una storia sorprendente”(Il Mulino editore) pubblicato il 9 novembre su Il Mattino

Estratto di “Il presepe. Una storia sorprendente”(Il Mulino editore) pubblicato il 9 novembre su Il Mattino

   

Il razzismo si fonda sul potere – La Lettura del 23 ottobre 2022

Il razzismo si fonda sul potere – La Lettura del 23 ottobre 2022

Due intellettuali celebri e un tema scottante, il razzismo. Da…

Perché quelle bare nel vuoto sottolineano le nostre colpe – Il Mattino del 21 ottobre 2022

Perché quelle bare nel vuoto sottolineano le nostre colpe – Il Mattino del 21 ottobre 2022

Pietà l’è morta. Le cappelle dei cimiteri si sgretolano, le…

Type your search keyword, and press enter to search