Menu & Search

Lievito – il Caffè

10 Giugno 2012

Anche al crescita ha il suo simbolo. Quando era bambina la Madonna andava a scuola dalla sapiente Sibilla. Che le insegnava a leggere, scrivere e far di conto. Oltre tutto la profetessa assicurava una mensa scolastica straordinaria. Il pezzo forte era il suo pane soffice e fragrante. Maria non riusciva a capire perché il pane della maestra fosse infinitamente migliore di quello di sua madre. Anna e le sue sorelle infatti sfornavano pagnotte basse e tristanzuole. Dure come pietre. Un giorno seguì l’indovina in cucina e la soprese a mettere nell’impasto di acqua e farina una pallina che teneva nascosta in una tazza chiusa nella credenza. Qualche ora dopo l’impasto era diventato miracolosamente gonfio. Allora Marietta, capito il segreto, rubò un pezzetto di quella pasta dal profumo acre e lo nascose sotto l’ascella. All’uscita da scuola la consegnò alla mamma e da quel giorno gli uomini panificano con il lievito. Lievito “madre”, of course.

Avatar
admin
Related article
Jodice e i fuochi (con friggitoria) di sant’Antonio – Il Mattino del 16 gennaio 2023

Jodice e i fuochi (con friggitoria) di sant’Antonio – Il Mattino del 16 gennaio 2023

Prendi un Santo, aggiungi un celebre fotografo, mettici il Rione…

San Gregorio Armeno e la febbre del presepe che contagia Napoli – Il Mattino del 5 dicembre 2022

San Gregorio Armeno e la febbre del presepe che contagia Napoli – Il Mattino del 5 dicembre 2022

La febbre presepiale surriscalda il corpo di Napoli. Nei decumani…

Estratto di “Il presepe. Una storia sorprendente”(Il Mulino editore) pubblicato il 9 novembre su Il Mattino

Estratto di “Il presepe. Una storia sorprendente”(Il Mulino editore) pubblicato il 9 novembre su Il Mattino

   

Type your search keyword, and press enter to search