Menu & Search

Lievito – il Caffè

10 Giugno 2012

Anche al crescita ha il suo simbolo. Quando era bambina la Madonna andava a scuola dalla sapiente Sibilla. Che le insegnava a leggere, scrivere e far di conto. Oltre tutto la profetessa assicurava una mensa scolastica straordinaria. Il pezzo forte era il suo pane soffice e fragrante. Maria non riusciva a capire perché il pane della maestra fosse infinitamente migliore di quello di sua madre. Anna e le sue sorelle infatti sfornavano pagnotte basse e tristanzuole. Dure come pietre. Un giorno seguì l’indovina in cucina e la soprese a mettere nell’impasto di acqua e farina una pallina che teneva nascosta in una tazza chiusa nella credenza. Qualche ora dopo l’impasto era diventato miracolosamente gonfio. Allora Marietta, capito il segreto, rubò un pezzetto di quella pasta dal profumo acre e lo nascose sotto l’ascella. All’uscita da scuola la consegnò alla mamma e da quel giorno gli uomini panificano con il lievito. Lievito “madre”, of course.

Avatar
admin
Related article

In Svizzera domenica si vota: burqa sì o burqa no?

Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Quest’anno Natale non si è presentato come Dio comanda. Manca…

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Domenica su IlCaffe Settimanale ho raccontato la storia di alcuni…

Type your search keyword, and press enter to search