Menu & Search

Amarene – il Caffè

17 Giugno 2012

Il prunus cerasus è come il maiale, non si butta via niente. È il lato oscuro della ciliegia. Non a caso per gli Inglesi è la black cherry. E gli italiani sparsi ai quattro angoli del globo la chiamano amarena, sottolineando fin dal nome la sua vena amara. O, piuttosto, amarostica. Che rende il sapore di questo frutto inconfondibile e allo stesso tempo mutevole. Soprattutto se viene colto rosso fiammante dall’albero è prima dolce da socchiudere gli occhi dal piacere, poi aspretto da far strizzare palpebre e papille.

Avatar
admin
Related article
La giornata del cibo: L’illusione dell’Onu di cancellare in 10 anni la fame nel mondo – Il Mattino

La giornata del cibo: L’illusione dell’Onu di cancellare in 10 anni la fame nel mondo – Il Mattino

Una parte dell’umanità non sa come fare a mangiare. L’altra…

Covid e clima, doppia minaccia per i popoli fragili

Covid e clima, doppia minaccia per i popoli fragili

Il seguente articolo è fruibile anche tramite l’App del supplemento…

Cibo e ambiente per coltivare la nuova umanità – il Caffè

Cibo e ambiente per coltivare la nuova umanità – il Caffè

Dialogo tra un agnostico e un Papa. Sembra il titolo…

Type your search keyword, and press enter to search