Menu & Search

Carpacci di verdure – il Caffè

2 Giugno 2013

L’idea verde è carpaccio di verdure. Piatti di primavera. Depurativi, profumati, rigeneranti, croccanti. Hanno la forza della natura che si risveglia. Odore e sapore di terra che verdeggia. Si chiamano carpacci di verdura, ma hanno poco in comune con le fettine sottilissime di carne cruda inventate nel 1950 da Giuseppe Cipriani, patron dell’Harris Bar di Venezia, per clienti d’eccezione come Amalia Nani Mocenigo e Peggy Guggenheim. Sottigliezza, crudità e semplicità del condimento. Tutto qua. 

Avatar
admin
Related article
Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Quest’anno Natale non si è presentato come Dio comanda. Manca…

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Domenica su IlCaffe Settimanale ho raccontato la storia di alcuni…

La giornata del cibo: L’illusione dell’Onu di cancellare in 10 anni la fame nel mondo – Il Mattino

La giornata del cibo: L’illusione dell’Onu di cancellare in 10 anni la fame nel mondo – Il Mattino

Una parte dell’umanità non sa come fare a mangiare. L’altra…

Type your search keyword, and press enter to search