Menu & Search

Centrifugati – il Caffè

8 Settembre 2013

Se la frutta va in orbita è puro gusto. Se una buona spremuta è un fatto di pressione, una centrifuga riuscita è tutta questione di gravitazione. Perché fra i due modi di ottenere i succhi vitali della natura c’è la stessa differenza che intercorre tra il sistema tolemaico e quello copernicano. Nel primo il frutto sta al centro di tutto. E la mano gli gira intorno. Finendo peraltro per disperdere molti oli essenziali della buccia. Nel secondo invece l’ortaggio viene spinto dalla forza centrifuga che lo lancia lontano come un pianeta orbitante, costringendolo a rilasciare tutto il suo umore. Insomma, basta aggiungere una G e l’astronomia diventa gastronomia. 

Avatar
admin
Related article
Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Quest’anno Natale non si è presentato come Dio comanda. Manca…

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Domenica su IlCaffe Settimanale ho raccontato la storia di alcuni…

La giornata del cibo: L’illusione dell’Onu di cancellare in 10 anni la fame nel mondo – Il Mattino

La giornata del cibo: L’illusione dell’Onu di cancellare in 10 anni la fame nel mondo – Il Mattino

Una parte dell’umanità non sa come fare a mangiare. L’altra…

Type your search keyword, and press enter to search