Menu & Search

Malattia – il Caffè

20 Ottobre 2013

La parabola fisica dei potenti. Malattia e morte non fanno sconti a nessuno. Ma non sono uguali per tutti. Non sono stati uguali per Jean-Pascal Delamuraz, due volte presidente della Confederazione. E neanche per il vescovo di Lugano Eugenio Corecco. Entrambi affetti da mali incurabili, entrambi costretti ad uscire anzitempo dalla scena. Perché, malattia e morte quando toccano i personaggi pubblici acquistano un significato collettivo.

Avatar
admin
Related article

In Svizzera domenica si vota: burqa sì o burqa no?

Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Quest’anno Natale non si è presentato come Dio comanda. Manca…

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Domenica su IlCaffe Settimanale ho raccontato la storia di alcuni…

Type your search keyword, and press enter to search