Menu & Search

Pit barbecue – il Caffè

1 Giugno 2014

Carne e fuoco come ai tempi di Toro Seduto. Per fare il barbecue bisogna innanzitutto scavarsi la fossa. Come facevano gli indiani delle Americhe. E come fanno adesso i nuovi adepti della cucina delle origini. Senza fronzoli e senza intingoli. Un’ottima materia prima e il resto lo fa la terra con i suoi umori e i suoi calori. Lasciando che il fuoco affumichi lentamente l’animale prescelto per il sacrificio gourmet. Perché nei forni interrati la bestia si cucina intera. 

Avatar
admin
Related article
Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Quest’anno Natale non si è presentato come Dio comanda. Manca…

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Domenica su IlCaffe Settimanale ho raccontato la storia di alcuni…

La giornata del cibo: L’illusione dell’Onu di cancellare in 10 anni la fame nel mondo – Il Mattino

La giornata del cibo: L’illusione dell’Onu di cancellare in 10 anni la fame nel mondo – Il Mattino

Una parte dell’umanità non sa come fare a mangiare. L’altra…

Type your search keyword, and press enter to search