Menu & Search

Pit barbecue – il Caffè

1 Giugno 2014

Carne e fuoco come ai tempi di Toro Seduto. Per fare il barbecue bisogna innanzitutto scavarsi la fossa. Come facevano gli indiani delle Americhe. E come fanno adesso i nuovi adepti della cucina delle origini. Senza fronzoli e senza intingoli. Un’ottima materia prima e il resto lo fa la terra con i suoi umori e i suoi calori. Lasciando che il fuoco affumichi lentamente l’animale prescelto per il sacrificio gourmet. Perché nei forni interrati la bestia si cucina intera. 

Avatar
admin
Related article
Jodice e i fuochi (con friggitoria) di sant’Antonio – Il Mattino del 16 gennaio 2023

Jodice e i fuochi (con friggitoria) di sant’Antonio – Il Mattino del 16 gennaio 2023

Prendi un Santo, aggiungi un celebre fotografo, mettici il Rione…

San Gregorio Armeno e la febbre del presepe che contagia Napoli – Il Mattino del 5 dicembre 2022

San Gregorio Armeno e la febbre del presepe che contagia Napoli – Il Mattino del 5 dicembre 2022

La febbre presepiale surriscalda il corpo di Napoli. Nei decumani…

Estratto di “Il presepe. Una storia sorprendente”(Il Mulino editore) pubblicato il 9 novembre su Il Mattino

Estratto di “Il presepe. Una storia sorprendente”(Il Mulino editore) pubblicato il 9 novembre su Il Mattino

   

Type your search keyword, and press enter to search