Menu & Search

L’altra Expo – il Caffè

3 Maggio 2015

 Storie di cibo. Non più esposti da altri, ma espositori di se stessi. È la riscossa dei Paesi poveri presenti all’Expo come protagonisti. Non semplicemente quali produttori di generi esotici come caffè, cacao, tè, vaniglia, cannella, spezie, zucchero. Che non a caso un tempo si chiamavano “coloniali”. Con un aggettivo trasformato in sostantivo, in un marchio di dipendenza. Adesso invece quei Paesi si autoproducono e non sono più una dépendance di altre nazioni. 

Avatar
admin
Related article
Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Quest’anno Natale non si è presentato come Dio comanda. Manca…

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Domenica su IlCaffe Settimanale ho raccontato la storia di alcuni…

La giornata del cibo: L’illusione dell’Onu di cancellare in 10 anni la fame nel mondo – Il Mattino

La giornata del cibo: L’illusione dell’Onu di cancellare in 10 anni la fame nel mondo – Il Mattino

Una parte dell’umanità non sa come fare a mangiare. L’altra…

Type your search keyword, and press enter to search