Menu & Search

Lingua – il Caffè

27 Settembre 2015

 

Un po’ di salsa verde o rossa… ed è subito monologo interiore. Se la cucina è un linguaggio, la lingua salmistrata è un piatto che parla da solo. Un gusto eloquente che non ha bisogno di interlocutori per esprimersi. Al massimo un po’ di salsa verde o rossa. Che le danno l’imbeccata, come a teatro, perché lei si esprima nel suo monologo del gusto.

Avatar
admin
Related article

In Svizzera domenica si vota: burqa sì o burqa no?

Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Quest’anno Natale non si è presentato come Dio comanda. Manca…

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Domenica su IlCaffe Settimanale ho raccontato la storia di alcuni…

Type your search keyword, and press enter to search