Menu & Search

fritto ° il caffè 13 giugno 2011

17 Giugno 2011

Da gelida pastella a saporoso incanto ° È la sorpresa il segreto di una frittura da Nobel. Lo dice Brillat Savarin, maestro della gastronomia di tutti i tempi in quella straordinaria enciclopedia dei piaceri che è la Fisiologia del gusto.Friggere, infatti, è cogliere il cibo alla sprovvista, in controbalzo. Fissandolo in una specie di incantamento croccante. In un baleno il grasso bollente immobilizza la sua preda e la costringe a svelarsi, le strappa il segreto del suo sapore.

Avatar
admin
Related article
Estratto di “Il presepe. Una storia sorprendente”(Il Mulino editore) pubblicato il 9 novembre su Il Mattino

Estratto di “Il presepe. Una storia sorprendente”(Il Mulino editore) pubblicato il 9 novembre su Il Mattino

   

Il razzismo si fonda sul potere – La Lettura del 23 ottobre 2022

Il razzismo si fonda sul potere – La Lettura del 23 ottobre 2022

Due intellettuali celebri e un tema scottante, il razzismo. Da…

Perché quelle bare nel vuoto sottolineano le nostre colpe – Il Mattino del 21 ottobre 2022

Perché quelle bare nel vuoto sottolineano le nostre colpe – Il Mattino del 21 ottobre 2022

Pietà l’è morta. Le cappelle dei cimiteri si sgretolano, le…

Type your search keyword, and press enter to search