Menu & Search

Cicoria – il Caffè

7 Ottobre 2012

La ruspante cicoria ha un cuore di puntarelle. Se in fatto di contorni gli spinaci sono il classico dei classici, allora si può dire che la ruspante cicoria è decisamente folk. E continuando con i generi musicali i broccoli con il loro raffinato ma indomabile vitalismo hanno un carattere blues. Mentre la bietola, con la sua delicatezza acquosa è una verdura ambient. La catalogna, austera e distante è senz’altro etnica. Le coste con la loro terrosità insipida sono un mangiare country. Invece le puntarelle, cuori croccanti della cicoria, vanto della cucina capitolina fanno pensare agli stornelli romani. E last but not least le cime di rapa, con la loro grazia contadina, sono i saltarelli e le tarantelle della tavola. Fuori concorso i friarielli vesuviani, stato superlativo dei broccoli in foglia, con il loro sapore sincopato e sulfureo, sono il rock ‘n roll della verdura. 

Avatar
admin
Related article
Ottocento anni di umanità oltre il sacro – Il Mattino del 24 dicembre 2023

Ottocento anni di umanità oltre il sacro – Il Mattino del 24 dicembre 2023

Il presepe compie ottocento anni ma non li dimostra. Era…

Il primo presepe ha la culla vuota – La Lettura del Corriere della Sera del 24 dicembre 2023

Il primo presepe ha la culla vuota – La Lettura del Corriere della Sera del 24 dicembre 2023

Pace! È il messaggio che San Francesco trasmette al mondo.…

Quella serata a Capri cantando in napoletano. Il mio ricordo di Marc Augé su il Mattino del 25 luglio 2023

Marc Augé aveva Parigi nel cuore e il mondo nella…

Type your search keyword, and press enter to search