Menu & Search

Salone del Gusto e Terra Madre – il Caffè

12 Ottobre 2014

Il partito del cibo buono e giusto è sempre più trasversale. Gola è mantenimento della vita, diceva Leonardo da Vinci. Attirandosi le critiche di quell’integralista della moderazione che era il suo coetaneo Savonarola. Convinto assertore che la gola è un vizio. Per di più della peggior specie, perché è di quelli che crescono con il passare degli anni. E allunga vergognosamente l’elenco dei nostri péchés de vieillesse. Ma se per secoli il piacere del cibo è stato al centro di una contrapposizione tra etica e dietetica, spirito e corpo, oggi non è più così. 

Avatar
admin
Related article
Ottocento anni di umanità oltre il sacro – Il Mattino del 24 dicembre 2023

Ottocento anni di umanità oltre il sacro – Il Mattino del 24 dicembre 2023

Il presepe compie ottocento anni ma non li dimostra. Era…

Il primo presepe ha la culla vuota – La Lettura del Corriere della Sera del 24 dicembre 2023

Il primo presepe ha la culla vuota – La Lettura del Corriere della Sera del 24 dicembre 2023

Pace! È il messaggio che San Francesco trasmette al mondo.…

Quella serata a Capri cantando in napoletano. Il mio ricordo di Marc Augé su il Mattino del 25 luglio 2023

Marc Augé aveva Parigi nel cuore e il mondo nella…

Type your search keyword, and press enter to search