Menu & Search

Bollito misto – il Caffè

23 Novembre 2014

Il gusto di cambiare gusto con la voluttà della carne. Quello che ci metti ci trovi. Tenerone, scaramella, lingua, culatta, fiocco, rollata, spalla, punta, testina. E ancora, cotechino, zampone, mariola, gallina, cappone. Poi, per ingentilire la voluttà sfrenata della carne si aggiungono delle carote, una cipolla, qualche gambo di sedano. Palliativi per alleggerirsi la coscienza. Il bollito infatti è una cuccagna per impenitenti della tavola.

Avatar
admin
Related article
Ottocento anni di umanità oltre il sacro – Il Mattino del 24 dicembre 2023

Ottocento anni di umanità oltre il sacro – Il Mattino del 24 dicembre 2023

Il presepe compie ottocento anni ma non li dimostra. Era…

Il primo presepe ha la culla vuota – La Lettura del Corriere della Sera del 24 dicembre 2023

Il primo presepe ha la culla vuota – La Lettura del Corriere della Sera del 24 dicembre 2023

Pace! È il messaggio che San Francesco trasmette al mondo.…

Quella serata a Capri cantando in napoletano. Il mio ricordo di Marc Augé su il Mattino del 25 luglio 2023

Marc Augé aveva Parigi nel cuore e il mondo nella…

Type your search keyword, and press enter to search