Menu & Search

Maschera – il Caffè

19 Febbraio 2012

Cambiare identità per creare un io immaginario. Ci sono civiltà che non hanno conosciuto la ruota, ma nessuna che non abbia conosciuto la maschera. Come dire che celare il volto dietro un finto volto è un basic instinct di tutte le società. Primitive o complesse. Ricche o povere. Perché il mascheramento è da sempre il modo più elementare per creare un mondo e un io virtuali. Rendendo immediatamente visibile quella soglia che separa il vero dal falso, il reale dall’immaginario.

Avatar
admin
Related article

In Svizzera domenica si vota: burqa sì o burqa no?

Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Articolo sulla convivialità per La Lettura del Corriere della Sera

Quest’anno Natale non si è presentato come Dio comanda. Manca…

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Gli artisti, tormentati e solitari perché animati dal soffio della genialità – il Caffè

Domenica su IlCaffe Settimanale ho raccontato la storia di alcuni…

Type your search keyword, and press enter to search